Monte Orlando

Monte Orlando

le falesie

Scopri
Monte Orlando

Monte Orlando

Mausoleo Lucio Munazio Planco

Scopri
Buone Feste

Buone Feste

Scopri
CARNEVALE A GAETA

CARNEVALE A GAETA 11 e 13 febbraio

Scopri
PAGINE DI STORIA

PAGINE DI STORIA Sui passi dei Borbone

Scopri
Bolshoi Ballet Academy

Bolshoi Ballet Academy La tappa internazionale a Gaeta!

Scopri
PASSIONI

PASSIONI Sacre rappresentazioni

Scopri
Gaeta conquista la "Bandiera Verde 2018"!

Gaeta conquista la "Bandiera Verde 2018"! Spiagge a dimensione di bambino.

Scopri
500 DAY: domenica 6 maggio a Gaeta il quarto raduno dei cinquini d’epoca

500 DAY: domenica 6 maggio a Gaeta il quarto raduno dei cinquini d’epoca

Scopri
Gaeta Bandiera Blu 2018

Gaeta Bandiera Blu 2018

Scopri
@Gaeta5Sensi

@Gaeta5Sensi Progetto di Destination Marketing

Scopri
Gaeta

Gaeta il castello Angioino ed Aragonese

un museo a cielo aperto

Scopri
Gaeta

Gaeta Campanile Cattedrale S. Erasmo

Un paese di storia e arte

Scopri

L'Assedio di Gaeta 1860 -1861 nella cronaca di Charles Garnier

martedì 8 agosto ore 19, quartiere la Piaja - Palazzo Pescatori

assedio di Gaeta

Cosmo Di Mille e Maurizio Rata con un nuovo documentario, accompagnati dalla penna del Dott. Rino Valente, tra i più esperti della storia di Gaeta, per presentarci “L’Assedio di Gaeta 1860 – 1861 dalla cronaca di Charles Garnier”.
“E’ stato un lungo lavoro di team, dicono gli autori, dove ognuno di noi ha messo in campo le proprie competenze per raccontare la cronaca dell’assedio di Gaeta, che ha preceduto l’Unità d ‘Italia, con immagini inedite e straordinarie”

L’assedio di Gaeta del 1860-1861 è l’ultimo degli innumerevoli assedi subiti dalla città ed è indubbiamente il più terribile e distruttivo ma anche il più importante dal punto di vista storico e politico. Esso ha segnato la fine di un lunghissimo e travagliato periodo di frammentazione del suolo Italiano e la nascita dello stato unitario . L’epopea di questa straordinaria pagina storica è, pur tuttavia, poco frequentata e conosciuta. Il nostro modesto contributo ha l’intenzione di promuovere una serena valutazione ed una imparziale comprensione di questi eventi, che sono la radice e l’origine del nostro sentire comune e del nostro essere nazione.